SOS pellicine

LA PELLICINA E’ TUA NEMICA? ECCO COME COMBATTERLA

Oggi entro in gioco io!

Ebbene sì, lo ammetto: odio le pellicine e per non averle farei qualsiasi cosa.

È per questo che ho deciso di raccontarti la mia battaglia alle pellicine.

Questo odio, fastidio o come lo vuoi chiamare, ce l’ho sempre avuto, sin da bimba.

Mi ricordo ancora gli schiaffoni sulle mani che mi davano i miei genitori tutte le volte che mi beccavano con le dita in bocca.

Ma io andavo avanti imperterrita con dita sanguinanti, doloranti e, alla peggio, con il giradito! Che male!!!

Io queste pellicine non le volevo proprio!

Ovviamente finché ero ragazzina, non capivo come stavo conciando le mie mani…

L’ho compreso soltanto crescendo.

In particolare, quando cominciai la scuola d’estetica, mi resi conto che le mie mani erano proprio brutte: come facevo a diventare un’esperta estetista con delle mani del genere?

Durante la scuola, però, le cose non migliorarono perché, dovendo far pratica su noi stesse, il risultato erano spesso tagli fastidiosi (tant’è che il più delle volte, ero piena di cerotti!).

Alla fine anche la scuola terminò e iniziai la mia carriera lavorativa.

Cominciai a considerare maggiorente le esigenze delle mie mani e a tenerle più in ordine, ma non esageratamente.

Un bel giorno, consapevole delle mie mani, mi presentai al mio primo corso di ricostruzione unghie. 

Fu quella la svolta definitiva.

L’insegnante entrò in aula, spiego le varie tecniche e poi cominciò ad aggirarsi tra i banchi.

Quando arrivò di fronte a me si fermò, impietrita e, guardandomi le mani, mi disse: “Cara mia, se continui a conciarti così le mani e le unghie non andrai molto avanti… Ricorda che sei TU l’esempio per le tue client!”.

Boommmmmm! Mi arrivò un macigno dritto sulla testa!

Era arrivato il momento.

Dovevo cambiare assolutamente.

E così fu.

 

Cercai in tutti i modi di migliorare le mie mani, finché, studiando e provando, arrivai alla soluzione tanto attesa.

 

Prima di svelarti ciò che ho compreso, vorrei però darti un’ulteriore aiuto e spiegarti come evitare di iniziare a rovinarti le pellicine.

 

Innanzitutto, il vizio di mangiarsi le pellicine ha un nome scientifico: DERMATOFAGIA.

 

Ti è mai capitato di avere delle pellicine secche e dure, che appena si impigliano da qualche parte, ti fanno urlare dal dolore e poi iniziano a sanguinare?

Immagino di sì.

E tu cosa fai per evitare di continuare a sentire quel dolore? Ti mangi quelle maledette pellicine.

È lì che inizia il mangiucchiamento ossessivo compulsivo!

 

Devi sapere che questo piccolo gesto, oltre a portarti ad avere mani inguardabili, può addirittura creare problematiche più importanti, come, per esempio:

-          Infezioni batteriche (tra le quali il giradito)

-          Deformazione della zona del girocuticole

-          Callosità ed ispessimenti

-          Nei casi più estremi, anche infezioni in bocca (perché con la saliva trasportiamo i batteri della mano, all’interno del cavo orale)

Ma perché si formano queste dannate pellicine dure e secche?

I motivi sono molteplici:

-          Utilizzo di saponi troppo aggressivi

-          Contatto prolungato con detersivi per la pulizia della casa

-          Non utilizzo dei guanti nelle faccende domestiche

-          Contatto con la polvere

-          Lavare le mani troppo spesso

-          “Mangiucchiamento” delle pellicine

-          Continuo giocherellare con le unghie sulle pellicine

-          Scarso nutrimento della pelle (= non mettersi la crema)

 

Ora sei pronta per sapere che tipo di soluzione ho elaborato per me?

Tranquilla, ovviamente va bene anche per te!

La soluzione è effettuare il Beauty Manicure che, nel caso specifico delle pellicine, va a pulire completamente tutto il girocuticole, asportando i residui e microresidui.

In seguito, andrò anche a levigare la zona, in modo tale da appianare le parti rimaste poco uniformi.

Infine applicherò la Crema Nutriente della nostra Linea Beauty&Wellness e l’Olio Specifico per Cuticole (ricco di Vitamina E, olio di Jojoba e Olio di mandorle dolci).

 

Esistono, però, vari livelli di mangiucchiamento delle pellicine: in base a quello in cui ti trovi (che stabilirò soltanto dopo aver visto le tue mani ed averti fato alcune domande), ti dirò con quale frequenza sarebbe ottimale eseguire il Beauty Manicure.

 

Ma non è finita qui.

Tra un manicure e l’altro, devi continuare a tenere sotto controllo le tue pellicine, altrimenti la situazione tornerebbe quella di partenza (se non addirittura peggio)!

 

Per questo motivo ho deciso di darti ancora 4 consigli:

 

1-      NON farti mai la manicure (= taglio delle pellicine) da sola perché, se la rimozione è troppo aggressiva, rischi di peggiorare le cose.

Questa, infatti, è una zona molto sensibile e le cuticole che ci sono, svolgono funzioni molto importanti per la tua unghia!

Tranquilla, in ogni caso ti lascio il mio numero. Riparerò io ad eventuali danni ;-)

 

2-      Quando senti che la pelle ai lati dell’unghia è più secca e dura (ed è lì che vorresti tanto andare con unghia o denti) usa una lima per rimuovere l’eccesso di pelle e togliere l’accanimento. In questo modo non la sentirai più passandoci sopra con il polpastrello e non ti verrà più voglia di mangiartela o strappartela.

 

3-      Applica quotidianamente e più volte al dì, l’Olio Specifico per Cuticole: questo ti aiuterà a mantenerle morbide e ad eliminare così la voglia di mangiarle.

Noi di Beauty Talk, sappiamo, però, che non è semplice avere con te tutto l’occorrente per evitare una “Crisi pellicine”. Per questo motivo abbiamo deciso di facilitarti la vita: il tuo Olio Specifico per Cuticole, sarà in formato tascabile (tipo penna), così potrai averla sempre con te!

 

4-      Ogni volta che ti lavi le mani applica la crema idratante, oltre che sulle mai anche sul giro cuticole. Fai particolare attenzione anche al detergente mani che utilizzi. Te lo spiego meglio qui

 

Se anche tu ti sei riconosciuta nel mio racconto, è arrivato il momento di agire.

 

Chiama il 3442657428 e fissa la tua Beauty Manicure.

 

Darò nuovo splendore alle tue mani, così potrai finalmente dire: “ADDIO PELLICINE!”.